VTS

VTS (Visual Thinking Strategies) è un metodo di apprendimento sviluppato negli stai Uniti a partire dagli anni 80 da una psicologa cognitivista Abigail Housen e da un educatore museale Philip Yanewine. Alla base di tale metodo c’e’ l’opera d’arte utilizzata per il miglioramento di competenze quali il problem solving, lo sviluppo del pensiero critico e il lavoro in Team. Tale metodo viene utilizzato nelle scuole a partire dalla primaria e si estende fino all’Università. Gli studenti aumentano la loro autostima e anche chi ha bisogni educativi speciali partecipa all’esperienza. La VTS attiva il processo di esperienza ponendo tre domande a cui i ragazzi sono invitati a rispondere “Cosa vedi, cosa sta succedendo in questa immagine?”, “Quali sono gli elementi visivi che supportano, provano quello che hai detto?”, “Cosa altro riesci a vedere?”. In questo modo è possibile attivare un ambiente sociale e collaborativo di apprendimento. Per approfondimenti si consiglia il sito http://www.vtshome.org/ e di accedere alle pagine di questo sito